16.7 C
Roma
martedì, Giugno 28, 2022

Er facchino de via Lata

So’ già quattrocent’anni che la mano de ’no scurtore ignoto m’ha creato cor quartarolo in braccio, destinato a facce beve er popolo romano. Da vivo...

La tommola

Si ognuno cià vicino 'na maschietta, er gioco de la tommola è carino perché, mentre co' l'occhi se spaghetta, se gioca puro sotto ar tavolino. Ah, lì sotto,...

Er quadro

Ieri so’ stato a fà certi ritocchi a quel’infissi, a casa de tu’ zia; defatti l’ho assestati co’ li fiocchi: adesso vanno ch’è ’na meravìa. E siccome nun...

L’offesa ar pudore

– Alzatevi, accusata. Ve chiamate? – Io? Nina Scrocchiazzeppi ai suoi commanni. ¬ – Quant’anni avete? – Ciò dicidott’anni e fo la stiratrice. –...

La servetta nova

– Sor Pio, ve serve gnente ’na regazza de servizzio bravissima in cucina? – Per carità, che so’ la mi’ rovina, sora Rosa! ’Ste...

Si fussi ’na mosca

Ih, si fussi ’na mosca che bellezza! Vorebbe fatte tanti mai dispetti da fattece riduce verde e mezza, da fatte mozzicà li ginocchietti. Tu, quanno me pòi dà...

Parla ’na cameriera

Comincia appena s’arza la matina Co’ l’acqua d’orzo e latte un po’ allungato E ammalappena che se l’è strozzato Pija er salolo e poi l’antipirina. Appresso pìa le...

Da Bertino a la vecchia chitara

È ’na cucina veramente rara quella manipolata da Bertino: peccato che nu’ sta tanto vicino, ma a via Ravenna tredici, a Ferrara. Locale a nome de «vecchia chitara» che...

Estate

Er sole allunga er tempo de l’estate allontananno l’arba dar tramonto e ’st’ore in più me pareno ’n acconto d’un eterno durà… de le giornate. Ore lente e...

La fine der monno

Ho letto l’antro ieri er Messaggero che dice ch’a novembre de quest’anno ner monno ha da succede un boia danno che lo deve riduce proprio a zero. ’No...