27.7 C
Roma
domenica, Agosto 18, 2019

Er carillon

È vecchio. Mezzo rotto, imporverato; eppure, cor giraje la chiavetta, ancora fa sentì la musichetta d’un motivo famoso der passato. ’Ntruppano su quer fregno aruzzonito ...

Donne

Guardete intorno, in una de ’ste sere ch’er celo è un incantesimo de stelle; guardete intorno e gustete er piacere de tutto ’sto passà...

È semprice

Fra li partiti che ce so' venuti ce stanno quelli che arivonno er re e ce so' quelli che so' più cresciuti che un...

Eloquenza

Ammazzelo, che razza d’oratore! E che voce! Che gesti! Ch’eloquenza! Quanno ’sto fregno tiè ’na conferenza t’arubba l’occhi e t’incatena er cȏre! Spara le frasi...

Ricordi amorosi

Fra li ricordi cari ho ritrovato ’na lettra avuta quarche annetto fa. ’Sta lettra dice: «Angelo adorato, lo sai che senza te nun posso stà perché ’sto pòro...

A Ninetta

Ce so’ du’ cose ar monno, credi puro, che io, pe’ me, nun posso fanne a meno; du’ cose che, si er cèlo se fa scuro, me...

La pazienza

La pazienza è virtù, fratello caro, e nasce da la gnagnera de l’anno; pochi ce l’hanno perché sa d’amaro come so’ amari sacrifici e affanni. Perdona tutto: cattiveria,...

Evviva l’estate

E vedi de piantalla co’ ’sti lagni! Ma che t’ha fatto sciopero er cervello? ’Gni tanto ho da sentì ’st ’aritornello: – Quest’anno nun me manni a...

L’ingresi de piazza Montanara

Chi tiè ’na farce, chi ’na gran furcina, chi cià li sacchi e chi le cazzarole, le cuperte e magara le lenzole, chi un ombrellone e chi...

Considerazzioni

Nun so se sia la boria o l'ambizzione Oppure la mania de la grandezza… Che cert’ommini, senza riflessione, Sputeno da la bocca l'amarezza… Quello che so è che...