23.4 C
Roma
giovedì, settembre 6, 2018

Er baritono aspirante

Sibbè ciabbi la voce somijante a quella d’un quattrupeto bassotto, convinto forzi d’esse un Pavarotto, canticchia, ma da piccolo aspirante. Invece mostra taja da gigante sur fatto d’ingozzasse: è...

Consiji de padre

Je l’avrò detto mille vorte: – Aspetta, credi a papà, sposasse è compricato. Penzece bene, già te l’ho spiegato, se tratta de ’na bella cotoletta! – Ce crederessi?...

Cintura bianca

Cor ghigno atroce der devastatore e Bruce Lì fissato ne la mente, è abbituata a vince facirmente grazzie a la tigna e ar bravo addestratore. Tosta quer tanto...

Er fongarolo

Armato de rastrello e de scarponi, se fece avanti e addietro l’Appennino p’arimedià ’no straccio de porcino e p’azzittà l’amichi criticoni. Agnede a sbatte in tutti li cantoni, passò...

La svenevole

Ho visto che ’na tizzia, in trasmissione tivvù, se sia pe fame o pe spavento, pe un tarlo che la rosica de drento, o quarche ucello che...

Er nodo de la vita

Da quanno naschi, in base a la sentenza der fatto der peccato origginale, sei pressappoco come ’na cambiale firmata in un momento d’emergenza. Però co ’na leggera diferenza che...

La scienza nun cià limiti

Siccome la ricerca animalesca ormai tocca la soja der domani, eppoi a le bestie, come a li cristiani, je piace fà ’na vita principesca, ecchete ’na notizzia fresca...

La satira

La satira, se sa, spesso fa male in quanto pare fatta pe dispetto e addirittura provoca er sospetto che nasca da quistione perzonale. Invece è la magnera origginale de...

La politica de mo

La politica è stata sputtanata da la disonestà de certi fregni, che hanno dimostrato d’esse indegni de la fiducia che j’hanno accordata. Nun passa giorno che nun viè...

La lucciola

Benanche sia de taja traccagnotta e me ritenghi arquanto bruttarella, grazzie a l’aiuto de la bona stella lavoro e m’assicuro la pagnotta: da la matina, inzino a quanno...