7.3 C
Roma
venerdì, Dicembre 14, 2018

Ispirazzione

Doppo ch’er sole ha steso su le cime de le montagne un buzzico de brace, cala er silenzio e, immezzo a tanta pace, puntuale ariva er tarlo...

Er cane scolaro

Ciò un cane così bravo e inteliggente, j’amanca solamente la parola, che ho già deciso de mannallo a scola da un professor de cani competente, in grado d’inzegnaje...

Er congresso de Brusselle

Siccome s’è tenuto ’sto congresso perché er probblema dell’immigrazzione mette l’Uropa unita in apprenzione, e questo pe l’Italia è un gran successo… Defatti er berpaese troppo spesso è stato...

Er capiscione

De lingua sciorta ar pari de Platone, e ’na curtura degna der Sapegno, bisogna riconosce che ’sto fregno tra più torzetti è l’unico torzone. Esperto de finanza e...

Roma

Pizzica l’aria come ’na frustata, tramezzo ar vicoletto affumicato de porvere e de smogghe, abbandonato in braccio a Roma ancora addormentata. Scivola su la strada lastricata la rota d’un...

L’emigranti 1

– Si annamo a Filaderfia, frater caro, pijamo quarche fregno americano, lesto co la capoccia e co le mano, e je inzegnamo l’arte der fornaro. Così lavora lui,...

Cavalli e somari

Quanno che vojo fà bella figura, ner senzo de spacciamme pe «rudito», sverzo quarche vocabbolo «forbito» e passo pe un gran pozzo de curtura. Lo faccio senza un’ogna...

Er più ber giorno de la vita

A casa de zi’ Ughetto c’è buriana, ma l’occasione è giusta e l’acconsente: doppo tanti rimanni, finarmente se sposa mi’ nipote Loredana. Mercedese dà ordini in sottana; nonno biastima:...

Auguri sinceri de bon compleanno

– Quant’anni avete, ottanta? Sì, lallero! Co quele du’ ganasse avvellutate, da pischelletta? Voi me cojonate! Ma quale ottanta; nun pò èsse vero! Comunque n’approfitto; e allora spero che...

Er sogno der bon pastore

Cor nullaostia de la providenza fo er paroco a ’na chiesa de Fumone; so’ conosciuto come don Torzone, però tutti me chiameno eminenza. Dispenzo grazzie e accordo l’indurgenza a...