14.6 C
Roma
venerdì, Novembre 15, 2019

L’incarico

Ammalappena er presidente ha detto: – Adesso ho da pijà ’na decisione! Potrebbe confermà ’sto cervellone; pe quello che necessita è perfetto. Si io je do l’incarico, m’aspetto che...

Eva

Doppo d'avé giocato p' un ber po', solo come un frescone, a bottonella, Adamo, stracco morto, se sdraiò da dietro a 'na spajera de...

L’impiegato municipale

Entra a’l’ufficio, tutto affaccennato, se sdraia un tantinello sur divano, poi s’asciutta er sudore ch’ha buttato e dà ’na scorsa ar «Popolo Romano». E, quanno...

La strage de l’innocenti

– Su, svejete, Giusè, svejete, lesto! – Ched’è? Chi sei? Che vòi? – Me manna Iddio. – Che m’ordina er Signore, angelo mio? Dimmelo, mentre m’arzo e...

L’amore d’anniscosto

Te compatisco, sai, Pietruccio mio: l’amore d’anniscosto è un tribbolà’! Te dico, l'ho provato puro io: è ’na boiata, possin’acciaccà’! «De qua nun ce passamo, c’è mi’ zio… Scanzete,...

Roma

’Na giungla d’automobbili e lambrette, tranvi zeppi de gente, processioni, manifesti, commizzi, aggitazzioni e celerini su’ le camionette. Regazze che passeggeno in carzoni co’ le zazzzere fatte co’ l’accette; ommini...

Er traffico de Roma

Quanno che sto ner traffico per ore penzo e ripenzo spesso ar paesello; me dico: – Ha fatto bene mi’ fratello; lui mo nun...

Li pochi ma boni

Ve presentamo er nostro «circoletto». Er più mejo che c’è: soci Sgnappella, Bucaletto, Ciarioca, Cuccumella, Scannello, Pallagrossa, Pidocchietto, Mammalasorca, Giuda, Cefaletto, Menefrego, Naticchia, Canipella, Cacarazzi, Ancinello, Gurgumella, Ciancicafregna, Pertica, Torzetto, Baciaculo cassiere,...

Delitto de Stato

Legato come Cristo a la colonna davanti a na spianata de moschetti un cittadino prega a denti stretti. Ma chi lo sarva? Manco la...

L’aria de primavera

Tutto s’alleggerisce in primavera; s’alleggerisce er corpo cor cervello; la moda sorte fòra più leggera perché nell’aria spira er tempo bello. La primavera è come un ritornello de vita...