L’aria de primavera

30
di Giuglio Papi

Tutto s’alleggerisce in primavera;
s’alleggerisce er corpo cor cervello;
la moda sorte fòra più leggera
perché nell’aria spira er tempo bello.

La primavera è come un ritornello
de vita spensierata e lusinghiera;
rinnova er sangue a’ ricco e ar poverello
e invita er monno a dì: chi vive spera…

Spera er poeta e chi se sente affritto:
a tutti je rinasce la speranza
d’un bon affare che je dia profitto.

Insomma, primavera è ’na cuccagna;
co’ ’st ’aria fina pò riempì la panza
tanto chi cià quatrini e chi nun magna!