Er Trio Monnezza

108
di Peppe er Greve

Zagaja, sora Peppa e Martufoni:
ecchete paro paro er Trio Monnezza!
Tre fregni da tené co la capezza
demodoché se possino stà boni.

Nun se pò dì che siino somaroni,
ma manco se pò dì che so’ a l’artezza
der bravo gradiatore che s’attrezza
pe lassà er segno in tutti li cantoni.

Er segno incancellabbile dell’arte,
in quanto chi è gajardo veramente
brilla de luce in quarsivoja parte.

Raggion percui me devo chiede: allora
’sti tre vanno trattati degnamente
oppuro come semprice zavora?