8.7 C
Roma
venerdì, Dicembre 14, 2018

Scontro dialettico

Quanno che la funtana fu sbracata nun ce fu scampo pe’ l’attentatore. Tutti ’n pretura pe’ la sceneggiata e pe’ sentì l’accusa e ’r difenzore. – Quela funtana...

Parla ’na cameriera

Comincia appena s’arza la matina Co’ l’acqua d’orzo e latte un po’ allungato E ammalappena che se l’è strozzato Pija er salolo e poi l’antipirina. Appresso pìa le...

Er pescatore

Pescetti, pescatore impenitente, ogni giorno che l’estro lo commanna, sfidanno l’aria e er sole più cocente, pija l’arnesi e lassa la capanna. Va giù pe’ fiume, guarda la...

Come pò esse?

Er sor Gregorio, un omo grosso e grasso, siccome se sentiva un gran dolore, uscì da casa e agnede, passo passo, a fasse visità da un bòn...

Le cinquecento lire d’argento

Alegri tutti quanti, ché ar momento s’incomincia a riccoje er seminato! Fra poco se vedrà e’ risanamento che riguarda le casse de lo Stato. A ottobre sortirà fora...

Considerazzioni

Nun so se sia la boria o l'ambizzione Oppure la mania de la grandezza… Che cert’ommini, senza riflessione, Sputeno da la bocca l'amarezza… Quello che so è che...

Er crollo de ponte Morandi a Genova

’No scricchiolìo sinistro, un porverone; e l’urtimo sobbarzo der gigante fenisce drent’ar fiume sottostante co l’urli de chi passa sur troncone. Er crollo de quer ponte fa impressione, ma...

Conzijo d’amico

– Senti, – me fece Peppe dell’Armata – tu me sei amico e m’hai da dà un conzìo. Tre mesi fa me scappò via mi’ fìo e...

Furto continuato

Maledetta quell’ora e quer momento che zompai sopra ar tramme a Porta Pia; mo nu’ lo proverebbe ’sto tormento ch’è er fastidio più granne che ce sia! E...

Caterinona

– So’ de giardino tenere! – strillava forte er mannolinaro, e: – Caterina ha ingrossato le chiappe! – E camminava lesto lesto pe’ piazza Barberina. ’Na villana davanti...