11.3 C
Roma
giovedì, Giugno 13, 2024

Filantropia

– Pe’ me – intervenne lui – quest’è razzismo! – Nun ce pò èsse ’n’antra spiegazzione! Chi mo pe’ l'immigrati cià avverzione è solamente affetto da egoismo! Si...

A le romane

Romanucce de Roma! Tortorelle! Sprinze, paciocche, picchie e traccagnole, bionnine, more, ciuche e toppacchiole, zitelle, maritate e vedovelle; che sete arilucente più der sole e più friccicarelle de le...

Er tenore

Me chiamo Brodolongo e so’n tenore Degno de famme tanto de cappello! Co’sta vocetta mia ch’è un campanello Nun se sa quanto me so’ fatto onore! Io so’...

Er Tevere

’Sto fiume nostro è un fiume raro assai che n’ha viste de tutti li colori: mò so’ dumila anni e più ch’ormai passa qui tra le gioie...

Esperienza

Entrava in d’un portone a via Milano. – Signorina, permettete? – e la fermai. Lei permesse e accosì l’accompagnai su pe’ le scale insino ar terzo piano. Ma...

Se invece…

– Se invece d’esse vecchio e scarcagnato fussi un ber giovenotto assai gajardo, de quelli che a le donne co’ ’no sguardo le fanno sprofonnà drent’ar peccato… Se...

La canofiena

Quanto ce godo a fà la canofiena assieme a lei che ride e cià paura! – Oddio! Va’ piano! – Zitta, sta’ sicura: strigneme forte e nun...

Er palloncino

Giostra, attaccato a un filo, un palloncino tra li viali de la villa, attento: studia er momento bòno co’ l'intento de potesse sgancià dar regazzino. E tira e...

La democrazia

Si la democrazia, com’è accertato, vordì forza d’un popolo, sto fatto significa che un popolo affiatato potrebbe fà osservà qualunque patto? Questo in teoria. Ma in pratica? Peccato che...

Liquidazione romanesca

– Tutto pe’ corpa sua si l’ho lassata, poteva fà de meno la ciovetta; volevo faje ’na riccommannata pe’ daje ufficiarmente la disdetta; poi, quanno stammatina l’ho riletta, m’è...