15.4 C
Roma
sabato, Giugno 25, 2022

Er sogno ecologico

Mo se va a letto senza ’na carezza. Però famo un ber sogno ricorente: sortimo, ogni matina, tra la gente pe portà giù ’na busta de monnezza.

Er diggiuno

ER QUARTINO DE GARBARINO – Nun devi magnà troppo, spece a sera; stai sempre drento casa, sarvognuno! – È giusto, da domani sto a diggiuno; ma oggi fa’...

Er ponte de Messina

ER QUARTINO DE GARBARINO Er ponte de Messina, così pare, è già crollato senza costruillo. Mo già se pensa de sostituillo e fanne un antro tutto in fonno...

Er dopo

Più tempo passa e più semo storditi come tanti dannati a la malora e se, tra un anno, ne venimo fora saremo un gruppo de rincojoniti.

L’incontro

ER QUARTINO DE GARBARINO Come promesso, poi se so’ incontrati. L’urtima vorta co la campanella. Tra Renzi e Letta è ’na telenovella. Pe via der covid nun se...

Primo maggio in sicurezza

ER QUARTINO DE GARBARINO Er troppo lavorà è ’na malatia, ma c’è la medicina der lavoro. La devo prenne ché sinnò me moro e spero nun sia un’antra...

Er mascherone

ER QUARTINO DE GARBARINO Siccome so’ boccetto e me commovo e ’gni lacrima mo porta infezione me copro l’occhi co ’n ber mascherone, ma p’evità de sbatte nun...

Er bonus

ER QUARTINO DE GARBARINO Co tutti sti bonusse che ce danno diventeremo boni e affascinanti. Ce rifaremo er dietro e poi er davanti. Hai voja a contà l’anni...

Er veleno

ER QUARTINO DE GARBARINO Da Socrate a Sindona cor veleno se lavorava in modo artigianale. Li russi cianno er metodo industriale: la bevanda è più bona e costa...

Li proverbi cambieno

ER QUARTINO DE GARBARINO Co li proverbi c’è gran confusione: er Natale mo lo passi co chi vòi, a Pasqua poi stai in casa co li tuoi perché...