10 C
Roma
sabato, Aprile 17, 2021

Lo sai che vedo?

ER QUARTINO DE GARBARINO Chiuso tra le pareti de ’na stanza vedo ch’er sole sorge all’orizzonte: accenne tutto ciò che sta de fronte e, quello che più conta,...

La prima v’era

ER QUARTINO DE GARBARINO La mite primavera è cominciata, ma tutti cianno freddo puro er core. Er sangue è congelato e più nun score. Prima v’era già sei...

Contentamose

ER QUARTINO DE GARBARINO Felici, è Pasqua e semo ancora qui. Puro co ’na maschera sur viso lassamo trasparì mezzo soriso ché peggio assai poteva annà a finì.

La fede

La fede vera è quella der bambino perché lui l’ha capito, ma noi none, che drento ognuno, si tu fai attenzione, ce trovi la scintilla der divino.

Mamma

ER QUARTINO DE GARBARINO È la prima parola più sublime che tu pronunci puro si t’inciampi. È l’urtima parola che a la fine t’accompagna e consola finché campi.

Le proroghe

ER QUARTINO DE GARBARINO Ogni quinnici giorni er caporione ce proroga l’editto de chiusura. Dua so’ l’effetti: a chi viè più paura, a Errico no! J’ha già rotto...

Addio!

ER QUARTINO DE GARBARINO L’austriaci nun ce vonno a casa loro, la Grecia ce vò mette in punizione; allora tocca daje ’na lezione. Nun ce vedrete più: vai...

Primo maggio in sicurezza

ER QUARTINO DE GARBARINO Er troppo lavorà è ’na malatia, ma c’è la medicina der lavoro. La devo prenne ché sinnò me moro e spero nun sia un’antra...

Er dopo

Più tempo passa e più semo storditi come tanti dannati a la malora e se, tra un anno, ne venimo fora saremo un gruppo de rincojoniti.

Li proverbi cambieno

ER QUARTINO DE GARBARINO Co li proverbi c’è gran confusione: er Natale mo lo passi co chi vòi, a Pasqua poi stai in casa co li tuoi perché...