19.3 C
Roma
mercoledì, Settembre 22, 2021

Contentamose

ER QUARTINO DE GARBARINO Felici, è Pasqua e semo ancora qui. Puro co ’na maschera sur viso lassamo trasparì mezzo soriso ché peggio assai poteva annà a finì.

Gigi risponne

ER QUARTINO DE GARBARINO Ma che ciavete in testa voi romani pe scrive che Gigetto nun c’è più? Per ogni spaghettata cor ragù contateme tra voi, puro un...

Lo sai che vedo?

ER QUARTINO DE GARBARINO Chiuso tra le pareti de ’na stanza vedo ch’er sole sorge all’orizzonte: accenne tutto ciò che sta de fronte e, quello che più conta,...

La sputacchiera

ER QUARTINO DE GARBARINO Si parli cor telefeno davanti lo bagni co li schizzi e li bacilli che zompetteno via come li grilli e contaggeno tutti: ’n ce...

Tutti liberi

ER QUARTINO DE GARBARINO Tutti liberi, er paese impazza. Liberi pe decreto! Questa è bella. Potemo fasse pizza e mortadella. E p’er resto? Attacchete a sta mazza!

Er negazionista

ER QUARTINO DE GARBARINO Er viruse? Nun c’è, dice quarcuno. La mascherina? È ’na gran boiata. Le distanze? La solita cazzata. Ma li morti so’ veri, sarvognuno!

Se parte

RUGANTINO IN VACANZA Basta, è deciso: mo se va in vacanza. Prepara le valige, sora sposa; mettece drento ’gni più bella cosa acconnita de gioia e de speranza.

Er diggiuno

ER QUARTINO DE GARBARINO – Nun devi magnà troppo, spece a sera; stai sempre drento casa, sarvognuno! – È giusto, da domani sto a diggiuno; ma oggi fa’...

Er sogno ecologico

Mo se va a letto senza ’na carezza. Però famo un ber sogno ricorente: sortimo, ogni matina, tra la gente pe portà giù ’na busta de monnezza.

L’incontro

ER QUARTINO DE GARBARINO Come promesso, poi se so’ incontrati. L’urtima vorta co la campanella. Tra Renzi e Letta è ’na telenovella. Pe via der covid nun se...