Zagaja strilla

66
di Nando der Tufel

Ho sempre detto che la confidenza
va data a chi la merita, fratello;
si Giggi pìa le parte de Tufello
vordì che sta pe perde la pazzienza.

E Meo Zagaja strilla a l’indecenza,
arota er gradio pe imbastì un duello
e sempre co l’istesso ritornello:
ormai ce lo sapemo pe sperienza.

Sippuro avesse un par de tonnellate
de quel’inteliggenza che j’amanca,
direbbe le medesime cazzate.

Uno er cervello mica se lo capa
e a raggionà co quello suo se stanca:
nun se pò spreme er sangue da ’na rapa.