Un patto da spioni

164

Dopo l’urtimo incontro a Canberra tra Catherine Colonna, la ministra de l’esteri de Francia, e quella de l’Australia Penny Wong, li du’ paesi hanno fatto sapé ar monno che se so’ accordati pe dà mano libera a le navi australiane ne le basi francesi der Pacifico. Dice che ner patto so’ previsti addestramenti de sordati e de intelligence, mischianno li spioni pe mejo sorvejà l’impianti militari francesi ne l’Indo-Pacifico. Come foja de fico ecologica pe coprì le vere ragioni de sto granne accordo ce sarebbe la creazione d’un centro de ricerca franco-australiano pe studià er cambiamento climatico e curturale. Tutto st’aumento d’interesse l’uno pe l’artro serve a superà la crisi der maggio 2022 quanno er capo der governo laburista australiano Anthony Albanese aveva rimediato un contratto co la Francia pe la fornitura de sottomarini a propursione convenzionale.

Monica Bartolini

Fonte: Ansa

Ne la foto: Catherine Colonna e Penny Wong