Si ve fanno un rigalo

103
di Serafino Pietro Dupont de Sainte Pierre

Si ve fanno un regalo, cara mia,
– un po’ d’educazione ce l’avrete –
pe’ mostravve amicizzia e simpatia,
armeno armeno lo ringrazzierete.

A voi invece ve pija la pazzia
e, in cammio de dì grazzie, m’offennete.
Perch’io ve vorsi fà ’na cortesia,
voi ve n’avete a male, ve n’avete!

Nemmanco si v’avessi dato un schiaffo!
De’ resto, si ve piace de strillà,
strillate puro, che me fate un baffo…

Si er bacio che v’ho dato ve dispiace,
senza che state tanto a sbaccajà,
ridatemelo addietro, e sêmo pace.