Politica co sentimento

138

La politica s’interoga sur fatto controverso de l’introduzzione ne li programmi scolastici de l’educazzione sentimentale, dopo la traggedia de la morte de Chiara Cecchettin. Da destra e da sinistra so’ tutti concordi ner dì che se deve da fà e, addrittura, la Lega de Sarvini inziste pe comincià da l’elementari puro l’educazzione sessuale. Così er ministro de l’istruzione e der merito Giuseppe Valditara ha presentato er piano «Educare alle relazioni», d’accordo co la ministra pe la famija Eugenia Maria Roccella e cor ministro de la curtura Gennaro Sangiuliano: un’ora a settimana ne le scole superiori pe promove la consapevolezza su le conseguenze de l’abusi. Ma sta cosa pò funzionà? Er professor Paolo Crepet entra a gamba tesa, dicenno che è utile come ’na zanzariera drento un sommergibbile perché la solitudine de l’adolescenti nun se risorve co un’ora de lezzione. Pe frenà de prescia sto proggetto partito male magara potrebbero fasse dà ’na mano da Francesco Lollobrigida, ministro de l’agricortura, de la sovranità alimentare e de le foreste.

Monica Bartolini

(Fonte: Il Tempo e orizzontescuola.it)

Ne la foto: Eugenia Maria Roccella