Onore ar genio

106

Oggi è l’anniversario de Raffaello Sanzio: da mezzo millennio esatto manca la persona fisica sua, ma l’opera resta immortale e viè celebrata in tutt’er monno. La mostra più importante è stata messa su a le scuderie der Quirinale e in un paro de settimane seimila visitatori hanno potuto ammirà li quadri esposti: ce sta puro er ritratto de papa Leone X prestato da l’Uffizi co ’na decisione che ha provocato le dimissioni de tutt’er comitato scentifico contrario a la trasferta romana. Arimane pe mo confermato l’appuntamento a la National Gallery de Londra dar 3 ottobre ar 24 gennaro, mentre che er museo cor nome eguale de Washington ha chiuso er portone e ha rinunciato a presentà Raffaello e la cerchia de l’amichi sua. Pe restà in Italia se spera che la situazione generale vada mejo p’aricordà er genio de Urbino co l’iniziative ch’ereno state previste pe l’autunno, da Perugia a Città di Castello, Rovereto e ancora Roma indove a la Villa Farnesina s’è voluto ’n prolungamento insino a la prossima primavera.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: er ritratto de Leone X (particolare)