Omaggio al preside Salvatore Palmeri

27

Anche Serghiei Skripal, come già la figlia Yulia, viene dimesso dall’ospedale di Salisbury dopo l’incredibile guarigione dall’avvelenamento con agente nervino: l’ex spia dal doppio gioco dovrà ancora sottoporsi a trattamenti terapeutici, ma il pericolo sembra davvero scampato. Eseguito lo sfratto dalla villa di Sergio Bramini, l’imprenditore fallito nonostante vanti quattro milioni di credito dallo stato: inflessibili gli ufficiali giudiziari dinanzi a un presidio di molte persone tra cui il leghista Andrea Crippa, il grillino Gianmarco Corbetta e altri senatori. Sale a 164 punti base lo spread tra Btp e Bund, mentre è al 2,2 per cento il rendimento del decennale del tesoro. In un liceo di Santa Fe nel Texas, a una cinquantina di chilometri a sudest da Houston, si è registrata una nuova sparatoria; la polizia è subito intervenuta aprendo un conflitto a fuoco; un primo bilancio reca dieci vittime: nove studenti e una insegnante. Oggi l’istituto tecnico di Arezzo «Buonarroti-Fossombroni» premia con assegni da cento e centocinquanta euro gli alunni che abbiano riportato in pagella la media di almeno sette e mezzo e il nove in condotta. La preside Silvana Valentini spiega con legittimo orgoglio di avere trovato un modo per incentivare gli alunni a migliorarsi. Potrà farle piacere apprendere che la sua iniziativa rinnova le migliori tradizioni della scuola italiana: già nel 1960 il suo collega nisseno Salvatore Palmeri elargiva agli alunni licenziati almeno con il sette nella scuola media statale Luigi Capuana qualche migliaio di lire che valevano come riconoscimento per il risultato ottenuto e fiducia per l’impegno che sarebbe stato profuso nel proseguimento degli studi. Nella cappella di St. George al castello di Windsor si celebrano le nozze tra Harry e Meghan: la sposa, nell’assenza giustificata del padre, viene accompagnata all’altare dal principe Carlo, erede al trono britannico.

 

Lillo S. Bruccoleri