Luce in orbita

89

Fa capoccella er primo satellite militare iraniano in orbita er giorno dopo l’anniversario de l’istituzione de le guardie rivoluzionarie: er sito web de li pasdaran annuncia che l’oggetto chiamato Luce 1 (Sepahnews Nour) è stato lanciato da la base desertica de Ghased ar centro der paese p’arivà a 425 chilometri dar pianeta. La guida suprema Ali Khamenei resta co li piedi pe tera e tiè conto de li rischi concreti pe la salute, visto che quarche giorno prima aveva dettato le regole pe la connotta da avecce ner mese der ramadan che incomincia er 25 aprile: nun è lecito fà a meno der digiuno, a meno che nun ce sia de mezzo er sospetto razionale che questo possi aggravà ’na malattia o prolungaje la durata e posticipà er recupero. So’ poco meno de du’ mijardi li musurmani legati da l’istesse tradizioni e guasi ovunque vince la prudenza: è oramai sicura la rinuncia a le preghiere collettive drento la moschea e a le soste notturne ne li mercatini indò ner periodo sacro se chiacchiera, se magneno li datteri e se beve tè.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Ali Khamenei