Un mattatore in cèlo

38

S’opre er sipario all’odeon celeste

e da la voce de l’annunciatore

sorte: «Ecco Gigi Proietti, er granne attore

che v’accontenta tutte le richieste».

 

E Gigi, mattatore, se traveste:

fa Mandrake, l’Avvocato,er Professore,

Gastone, Pietro Ammicca, er Gradiatore,

Meo Patacca, Re Nunzio,er Guastafeste…

 

Li santi che mo cianno sto tesoro

sanno de come stamo in soferenza,

ma vonno Gigi lì, tutto pe loro.

 

Come ponno smorzacce er sentimento?

È un genio e nun potemo restà senza,

perché pe noi è più d’un monumento.

 

Giuseppe Bernasconi