Toni minacciosi

23

Imbruttischeno tra de loro li du’ stati de la penisola coreana. Er Rodong Sinmun, organo ufficiale der partito der lavoro, molla l’offensiva e parte da la demolizione de l’ufficio de collegamento a Kaesong: antre azioni de rappresaja potrebbeno annà parecchio ortre l’immaginabile; er sòno esplosivo de la giustizia che seguiterà a fasse sentì potrebbe annà parecchio ortre l’immaginazione de quelli che fanno rumore pe quello che sta a capità; la pazienza nostra è fenita e dovrebbe essere preso sur serio l’annuncio de li militari che stanno a rifrette su un piano concreto; er popolo è pronto a favorì le campagne de massa pe l’invio de volantini in un paese che ospita la feccia umana. Parecchi sordati sarebbeno impegnati lungo er trentottesimo parallelo ne le postazioni de guardia drento la zona cuscinetto; ma er colonnello Kim Jun-rak, portavoce de li stati maggiori riuniti der sud, dichiara de tené attentamente sotto controllo li sviluppi senza riscontrà movimenti diretti e visibili.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: militari in azione