Tabù infranti

124

Dopo ’n anno e mezzo aritorna libera la cooperante italiana Silvia Romano, rapita in Kenya e aspettata a Ciampino. Da l’ambasciata de Mogadiscio fa sapé de trovasse in condizioni bone de salute e d’esse stata trattata bene; Luigi Di Maio je parla ar telefeno: semo tutti ’n brodo de giuggiole, la Farnesina è sempre stata in contatto co la famija tua, domani saremo in aeroporto a fatte festa. La notizia ariva ner giorno der settantesimo anniversario de la dichiarazione che fece Robert Schuman quanno ch’enunciò er concetto d’unione economica e politica continentale; oggi er commissario Paolo Gentiloni se chiede si l’Europa sarà a l’artezza der fenomeno pandemico che cambierà la faccia der pianeta o farà da spettatrice ner confronto tra du’ potenze granni. L’ex premier nun annisconne le preoccupazioni: mercato unico e zona euro co troppi squilibri e diferenze tra partner so’ seriamente a rischio, puro si pe la prima vorta l’istituzioni rompeno ’n tabù e lanceno risorse finanziarie comuni.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Silvia Romano