Sguardi ar futuro

16

Se sta a fà l’ottava edizione der Nasa space apps challenge, la maratona informatica più granne der monno che vede partecipà tutti li paesi impegnati a addoprà li dati forniti da l’ente spaziale americano pe inventasse in quarantott’ore soluzioni innovative a le sfide tecnologiche. Li posti virtuali italiani so’ Torino, Brescia, Roma, Napoli e Foggia; li temi che s’hanno da confrontasse li concorenti divisi in squadre riguardeno tra l’antro er mijoramento de le tecnologie spaziali e li rimedi pe contrastà er riscardamento globale. Antonio Piazzolla da Foggia sottolinea er valore de l’opportunità offerta a li giovani e a li teritori loro, ner tramente che Chiara Chiesa da Brescia spiega che tutti so’ ricevuti co entusiasmo senza arcun genere de distinzioni. Più sempricemente er presidente de la Confindustria Carlo Bonomi affronta a Schio li problemi nazionali: nun servono scioperi né spallate, ma confronti seri e programmi de lungo periodo perché c’è in ballo er futuro de l’Italia.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi

Ne la foto: Chiara Chiesa