Segnali positivi

39

L’organizzazione ebraica internazionale Antidefamation league (Adl) s’è ’n po’ impicciata de antisemitismo in Europa, Canada, Sudafrica, Argentina e Brasile: è ’scito fora da che ner vecchio continente una persona su quattro la vede propio nera, ma nera nera nera, soprattutto ne l’area centrorientale. E va sempre peggio in Polonia, Ungheria, Ucraina e Russia; invece va mejo in Italia e in Austria. Fra sti du’ paesi c’è ’na pacificazione e ’n volemose bene che l’ha fatti diventà oramai amichi boni e sinceri: domani se dovrebbero da incontrà a Merano li presidenti de la repubblica Sergio Mattarella e Alexander van der Bellen. Ne li tempi passati er governatore Arno Kompatscher aveva fatto li comprimenti a l’autonomia dell’Arto Adige e aveva definito Bolzano ’na piccola Europa in Europa. Segnali positivi ariveno da Francoforte, indove la presidente della Bce Christine Lagarde la vede rosa e cita san Francesco: incomincia a fà quello che è necessario, quindi fai ciò che è possibile e all’improviso stai facenno l’impossibile.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Christine Lagarde