Potenze in azione

26

La presidenza semestrale der consijo europeo passa a la Croazia, l’urtima arivata ne l’unione continentale; la prossima vorta, pe la seconna metà de l’anno, toccherà a la Germania. Ner segno de ’n’Europa più forte in un monno che cambia, er premier conservatore Andrej Plenkovic segue er programma basato su quattro punti: sviluppo, infrastrutture, sicurezza e un forte impatto de l’Europa su scala globale. Er segretario de stato americano Mike Pompeo rinvia le visite programmate in Ucraina, Bielorussia, Kazakhstan, Uzbekistan e Cipro: resterà a Washington pe seguità a monitorà li sviluppi de la situazione in Iraq e a garantì la sicurezza de li compatrioti sua in Medioriente. Er parlamento turco se prepara a autorizzà pe ’n anno l’invio de sordati e mezzi in Libia p’affiancà Fayez ar-Sarraj ne la lotta contro le forze der generale Khalifa Haftar. Oramai è solo quistione de date: er vice presidente Fuat Oktay annuncia che l’esercito e er ministero de la difesa so’ pronti.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Mike Pompeo