Posta mejo de la banca

9

Venerdì nero co l’allerta meteo a Roma, indove la decisione de la sinnaca de chiude le scole fa imbruttì chi crede esagerata la misura de prudenza; in de l’istesso giorno a Milano ’n antro episodio d’onestà vede protagonista ’na quarantenne romena che, dopo che ha trovato drent’a ’n bar un borsellino co’ quattromila euro, nun cià pensato du’ vorte e l’ha consegnato a la polizia, che poi l’ha ridato ar propietario che ’n se capacitava. Più consistente ’n antro borsellino trovato da du’ quattordicenni in provincia de Treviso: dumila euro in contanti e er resto in assegni pe ventimila euro in tutto; aiutati da li genitori, sti regazzi hanno trovato e avvertito er propietario, che s’è sdebitato co ’na piccola mancia. Un risparmiatore bengalese che doveva fà ’n bonifico a Roma s’è visto rifiutà er versamento de ventimila euro in contanti sur conto corente suo da ’na banca de piazza Bologna; provvidenziali e più efficenti so’ state le poste italiane, che j’hanno autorizzato l’operazione.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Virginia Raggi