Pasqua Befania

75

Venezia ancora appresso all’acqua, ma stavorta è bassa: le secche de Pasqua Befanìa hanno fatto scegne er livello de mezzo metro appetto ar mare e a scontallo so’ soprattutto li gondolieri, mentre ch’er trasporto pubblico su li canali maggiori è assicurato senza problemi. Er metodo de li dragaggi s’ha da fà, ma ammancano li sordi pe pijà misure più efficaci come l’asportazione de li fanghi e la sistemazione de le rive. Più in generale, er ministero de l’economia comunica che da gennaro a novembre der 2019 hanno registrato ’na diminuzione de l’entrate tributarie erariali de poco meno der due e mezzo per cento appetto ar medemo periodo de l’anno prima. È però sur tereno de la politica estera che s’appunteno l’attenzioni der governo: er ministro Di Maio e ’r presidente Conte, dopo la figuraccia de l’iniziativa diplomatica verso la Libia, se incontreno a palazzo Chigi p’esaminà la crisi de sto paese e quella de li rapporti tra l’Iran e li Stati Uniti d’America.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: acqua bassa in laguna