’N’antra lista nera

25

Le sanzioni de Bruxelles nun so’ pe gnente gradite a Mosca, che pija le contromosse sue, come spiega la portavoce governativa Maria Zakharova: la Russia ha deciso d’arisponne neganno l’ingresso ner teritorio suo a nòvi rappresentanti de li stati membri de l’Unione e de l’istituzioni europee. Viè rinviato ar prossim’anno, ma solo pe l’emergenza pandemica, er festival internazionale de curtura La Roma russa, che ospita a palazzo Poli ’ndò poggia la fontana di Trevi eminenti artisti, scrittori, musicisti e esponenti de la socetà civile che se so’ distinti fora de li propi confini. La Cina invece ariduce le misure de protezione sanitaria perché la situazione attuale consente de rioprì le frontiere a cittadini stranieri in possesso de tre categorie de permessi de soggiorno validi: l’annuncio è affidato a ’na nota congiunta diffusa dar ministero de l’affari esteri e da l’amministrazione nazionale pe l’immigrazione.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Nella foto: Maria Zakharova