Movimenti de Natale

41

Un furmine a cèl sereno ne la notte: la notizia de le dimissioni rassegnate co ’na lettera ar presidente der consijo Giuseppe Conte dar ministro de l’istruzione Lorenzo Fioramonti, pe gnente soddisfatto de la micragna che c’è stata pe scola e università. Da fonti de la maggioranza viè fora l’intenzione sua de rimanecce, ma pure de lassà er gruppo de li pentastellati pe fanne uno pe conto suo dichiaratamente a favore der governo, ne la prospettiva de creà un soggetto politico novo. Nun sembra animata da sto tipo de proponimenti la deputata Michaela Biancofiore, che va verso er gruppo misto de la camera dopo ventisei anni de militanza drento le schiere forziste; la decisione se collega a la cacciata da la portrona de coordinatrice regionale der Trentino Arto Adige, ma solo pe la sostituzione co ’na persona lontana dar partito, che sarebbe Giorgio Leonardi; questo accetta l’incarico direttamente da le mano de Berlusconi e promette d’impegnasse co la solita determinazione e dedizione.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Giorgio Leonardi