Lotteria Europa

58
28 June 2019, Berlin: Ursula von der Leyen (CDU), Federal Minister of Defence, attends the session of the Bundestag. Topics of the 108th session of the Bundestag include Bundeswehr missions in Kosovo and Lebanon, rehabilitation of victims of SED injustice, climate policy and promotion of rural areas. Photo: Monika Skolimowska/dpa-Zentralbild/dpa (Photo by Monika Skolimowska/picture alliance via Getty Images)

Semaforo verde pe Ursula von der Leyen e tutta la commissione europea: abbasterà solo aspettà er primo de dicembre pe l’insediamento. La sodisfazione de la neoeletta è evidente: è felice come ’na Pasqua, se sente onorata da sta maggioranza travorgente; infatti cià avuto 461 voti a favore, trentotto deppiù de chi ce stava prima de lei, ossia Jean-Claude Juncker; ne sarebbero abbastati 376 e dunque er margine de 85 voti fa vede rosa: er fatto che oggi se pò esse in grado d’avé ’na larga maggioranza stabile è da considerà un voto a favore pe cambià veramente le cose. Er percorso è obbrigato e lo spiega cor do maggiore, senza comprimenti, Paolo Gentiloni: ner mio lavoro come commissario a l’economia la priorità assoluta ha da esse er rilancio de la crescita in Europa per falla più sostenibile pe quanto riguarda l’ambiente e er sociale. A Roma se stanno a studià le semprificazioni fiscali, le regole nove su l’apparti e li subapparti e lo slittamento a lujo de la lotteria de li scontrini. Insomma, occhio a la lotteria Europa, ma su la rota de Bruxelles.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Ursula von der Leyen