Li candidati novi

28

Se va de prescia pe l’elezioni ne li Stati Uniti che j’amanca poco più de ’n mese, ma c’è chi pensa ar turno che ha da venì: ’na fonte vicina a li duchi de Sussex rivela l’ambizioni segrete de Meghan Markle, che siconno la biografa sua Omid Scobie incarna er sogno americano e ’n giorno potrebbe diventà presidente. A Buckingham Palace nun pare che l’hanno presa bene, ma nimmanco a la Casa Bianca indove Donald Trump nun cià simpatie particolari pe la moje der principe Harry. Più modestamente se discute a Roma de la successione a Virginia Raggi giunta a metà der mandato: ortre a lei medema che vò aricannidasse, spunta ’n primo nome per la corsa ar Campidojo e proviè dar monno de li giovani. Lo sfidante è Federico Lobuono, cià vent’anni, da cinque ha lassato la Bari sua pe vive ne la capitale e mo manifesta l’intenzioni sua: li romani m’hanno accorto come ’n fijo e de questo nun posso che esseje grato; preparo ’na squadra under 25, noi semo er futuro e volemo er presente.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Federico Lobuono