La tivvù curturale 1: lui

55

Nun pòi penzà che la televisione
riunisca la famija. È ’na stronzata!
Defatti er fregno che se l’è inventata
l’ha detto co ’na certa convinzione.

Presempio a casa mia nun c’è serata
che nun ce sia ’no scontro d’oppignone:
ognuno porta avanti ’na raggione
tra un «me cojoni» e un «vammoriammazzata».

Inzomma è tale e tanta la protesta
de chi vò vede questo oppuro quello
che ce vorebbe un apparecchio a testa.

Solo in un caso la penzamo uguale:
appena che va in onna er «gran fratello»
pe via der contenuto curturale.