La bianca stagione delle vittorie

56

Podio tutto italiano a Bad Kleinkirchheim nella discesa libera di coppa del mondo femminile: vince Sofia Goggia, seguita da Federica Brignone e Nadia Fanchini. Ma in campo maschile prosegue incontrastato il dominio dell’austriaco Marcel Hirscher, che a Wengen inanella nello slalom il cinquantatreesimo successo in carriera ed ora è atteso al prossimo appuntamento di Kitzbeuehel. Avanza Nigel Farage in Gran Bretagna insistendo per la Brexit, mentre sul fronte opposto la first minister del governo di Edimburgo, Nicola Sturgeon, ribadisce che la Scozia non intende uscire né dall’unione doganale né dal mercato unico europeo. Va in carcere il principe Al Waleed bin Talal, l’uomo più ricco dell’Arabia Saudita, lasciando l’hotel Ritz-Carlton dove era detenuto da novembre, perché si rifiuta di pagare a Riad la multa di un miliardo di dollari inflittagli per corruzione. Trump chiarisce con un tweet che vuole ammettere sulla base del merito persone che aiutino gli Usa a diventare di nuovo grandi e forti. Per gli incontri di Cinquestelle a Pescara è stata annunciata la partecipazione di Derrick de Kerkhove, allievo di Marshall Mac Luhan che figura tra i maggiori teorici dell’intelligenza connettiva. Sono previste lezioni di Massimo De Felice (università di San Paolo) sulla cittadinanza digitale e Mario Pireddu (università della Tuscia) sui mondi algoritmici.

Lillo S. Bruccoleri