Governi novi

40

La storia svorta a Cuba: fenisce l’era castrista. Se mette ’n moto la riforma costituzionale de quarche mese fa; a ottobre era stato chiamato a fà er presidente de la repubbrica Miguel Diaz-Canel, che mo capa come primo ministro l’architetto Manuel Marrero Cruz, che pe diciassett’anni prima aveva fatto er ministro der turismo. S’è dato da fà pe modestia, onestà, capacità de lavoro, sensibilità politica e federtà ar partito e a la rivoluzione: cusì lo presenta Diaz-Canel a l’assemblea nazionale, composta da seicentocinque deputati; er rapporto tra popolo e rappresentanti in parlamento, in cifre approssimative, è de uno a diciottomila, mentre in Italia è tre vorte deppiù. Un primo ministro novo viè nominato in Libano dar presidente Michel Aoun: è Hassan Diab, de sessant’anni, professore d’ingegneria informatica a l’American university de Beirut. L’ha proposto er vice presidente der parlamento Elie Ferzli p’er profilo accademico suo, più tecnico che politico.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Manuel Marrero Cruz