Gnente sanzioni

68

’Na nota de l’arto rappresentante Josep Borrell riguarda stavorta er Venezuela: l’urtimi sviluppi hanno messo er carico da unnici su la lunga crisi istituzionale e politica e ridotto lo spazio democratico e costituzionale ner paese: l’Unione europea continua a sostené Juan Guaidò come presidente de l’assemblea nazionale e respigne l’intimidazioni e le decisioni arbitrarie contro li membri sua; nun pò accettà la repressione crescente e er deterioramento de la situazione de li diritti umani; l’unica via d’uscita sostenibile da la crisi pò essere quela de ’n processo politico che porti a elezioni presidenziali libere e eque. Quarche giorno prima era intervenuto su Hong Kong: l’Ue esprime ’na preoccupazione seria pe le misure contrarie a l’impegni internazionali; affronteremo la quistione ner dialogo nostro aperto co la Cina, ner tramente che sapemo che le sanzioni nun so’ la magnera p’arisorve er problema. Secca la risposta de Pechino: qualunque tentativo de mette li bastoni tra le rote a la legge sarà destinato a annà a puttane

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Juan Guaidò