Gnente bandiera bianca

13
di Nando der Tufello

Un gradiatore è sempre un gradiatore!
È nato pe combatte e nun s’arenne,
spece quanno se tratta de difenne,
contro qualunque attacco, er propio onore.

In tale cose lui ce mette er còre,
però nun so si voi potete intenne
che onore e federtà nun so’ da venne
e chi lo facci è un farzificatore.

Co voi io ce potrebbe giocà a palla
sibbè, come ve dissi l’antra vorta,
ciavete er posto fisso a Santa Calla.

Gnente bandiera bianca, sora sposa!
Ché quella rossa, ve sarete accorta,
nun se discute: è tutta un’antra cosa.