Er regno de la felicità

121

Le mejo piazze finanziarie monniali s’ariarzeno e cascheno una a una, però ne l’urtimi tempi ne la borsa italiana ce so’stati risurtati che quarcuno l’ha chiamati strafichi. La crisi de mo è pe cavoli sua temporanea, puro si cià ’na durata incerta: l’assicura Gilles Prince, capo ufficio investimenti pe la Svizzera presso la socetà Edmond de Rothschild, che dice che a valutazioni scontate se troveranno asset de qualità. Ne le vicende economiche nostre è importante er prodotto interno lordo, ma ce sta ’n paese indove se carcola er Fil: felicità interna lorda. È er Bhutan ne l’Himalaya, ’ndò c’è la regina più felice e più giovane der monno: Jetsun Pema, unica moje der re Jigme Khesar Namgyel. Cusì l’ha presentata er sovrano ar parlamento: è ’n essere umano maravijoso e intelligente; ciavemo ’na gran cosa in comune: l’amore e la passione pe l’arte. Mo puro du’ fiji: er primogenito e erede ar trono Dragon e l’antro royal baby appena nato.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: er re e la regina der Bhutan