Er mestiere der ciarlatano

104
di Cleto Gabriele Ferrari

– Vienghino a vedé, egreggi cittadini,
e certo aresteranno soddisfatti;
qui nun ci suono chiacchiere ma fatti,
chi acquista spende bene i suoi quattrini.

Lo possono addoprare anche i bambini,
salda cristalli, porcellane e piatti,
passapertù, cornici pe’ ritratti,
pippe di schiuma e articoli più fini.

Si quarchiduno avessi quarche oggetto,
io je lo sardo gratise pe’ prova. –
Uno se fece avanti co’ rispetto,

cacciò ’na carta e disse tale e quale:
– Vedêmo si ’sto mastice ce giova?
Provete un po’ a sardamme ’sta cambiale!