Er killer de Prati

64

ER QUARTINO DE GARBARINO

Che j’è frullato in testa? Sur più bello,

doppo fatto l’amore, pe tre vorte,

a ’gni donna toccò l’istessa sorte:

sgozzate tutte quante cor cortello.