Er giorno der muflone

176

Daini, cinghiali e antra selvaggina in libera uscita dar parco naturale de Bellavista cammineno su le rocce a Cala Moresca e se spigneno insino a la spiaggia de Porto Frailis. Ma più de tutti è stata sgamata in Sardegna la presenza der muflone, avvistato a Arbatax pe le vie der borgo poco o gnente frequentate dall’abitanti in quarantena. La circolazione de la fauna nun conosce limitazioni speciali, a diferenza de le persone chiamate a rispettà li limiti de legge che pare che stann’a dà risurtati boni; ma ne l’applicazione concreta er rigore giusto in via de principio diventa troppo in casi particolari. Un fattorino che cià intenzione da sparambià tempo pe consegnà pizza e bira se becca ’na contravvenzione ne la milanese Bresso pe ortre cinquecento euro, eguali a un mese de paga, p’avé traversato in bicicletta er parco nord. Ne la capitale viè quarmente murtato ’n automobilista sorpreso a accompagnà la moje indove lavora come domestica.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: un muflone sardo