Dallo spazio alle caramelle

25

Mentre il tema delle immigrazioni continua a rappresentare uno dei punti caldi del dibattito politico, si registra in Germania una forte flessione degli asili concessi l’anno scorso, che sono scesi sotto la soglia di duecentomila e riguardano in prevalenza siriani, seguiti a distanza da iracheni, afgani, eritrei e turchi. L’annuncio, dato dal ministro dell’interno Thomas de Maizière, potrebbe influire positivamente sull’accordo di grande coalizione in via di perfezionamento. L’euroscettico Andrej Babus è stato sfiduciato dal parlamento ceco, che lo ha pure consegnato alla giustizia penale, insieme con il suo vice Jaroslav Faltynek, per una vicenda di utilizzazione impropria dei contributi europei per la costruzione di un agriturismo. A Kiev la polizia carica con spray al peperonicno i manifestanti che nei pressi della Rada (l’assemblea legislativa) protestano contro la legge Donbass sui separatisti filorussi ritenendola troppo indulgente. Sarà italiana la fornitura di un sistema di comunicazioni a banda X nel progetto Kompsat (Korea multipurpose satellite) per l’osservazione della terra dall’orbita bassa. Sul piano economico, la Ferrero di Alba ha comprato da Nestlè oltre venti storici brand americani, entrando tra l’altro nel mercato dolciario d’oltreoceano con l’uso esclusivo del marchio Crunch per caramelle come Swee Tarts, Laffy Taffy e Nerds.

Lillo S. Bruccoleri