Brexit e libertà

16

’No studio de la Sace, la società specializzata ner settore assicurativo e finanziario ch’appartiene ar gruppo Cassa depositi e prestiti, avverte che l’uscita britannica da l’Ue senza accordo, nota come no deal Brexit, provocherebbe conseguenze disastrose su l’esportazioni de li prodotti italiani verso er Regno Unito, che subirebbero ’na contrazione der dodici per cento pe corpa de le bariere tariffarie. L’impatto de ’n addio ar buio corpirebbe er commercio de beni e servizi, ma puro le posizioni de le mijara de concittadini nostri che abiteno ortremanica e che inevitabirmente subirebbero la fine de la circolazione libera de persone in termini de connizioni meno favorevoli. In ogni caso s’hanno da discute solo quistioni economiche, ner tramente che in antre parti der monno se lotta pe la conquista de le libertà democratiche: a Bangkok ariveno mijara de manifestanti pe chiede la caduta der governo de Prayut Chan-o-cha salito ar potere in Thailandia grazie a ’n corpo de stato.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Prayut Chan-p-cha