Bone notizie

46

È stato ritirato a Oslo er premio Nobel pe la pace dar primo ministro etiope Abiy Ahmed Ali che, ner tramente che l’accettava, ha spiegato l’accordo co l’Eritrea: ho affrontato er compito de costruì fatte conto un ponte de pace pe trasformà le paure in speranze; avemo capito che le nostre du’ nazioni nun so’ nimiche, ma che semo stati tutt’e due vittime de ’n nemico comune chiamato povertà. Un passo distensivo è stato fatto a Parigi, indove li colloqui der quartetto de la Normandia, che sarebbe la Russia, la Francia, la Germania e l’Ucraina, so’ feniti ch’era quasi notte co l’impegno de smette de sparasse entro quest’anno. Ce sarà ancora da lavorà pe dà ’na regola ar passaggio der gasse tra l’Ucraina e la Russia, ma intanto Putin dice ch’è soddisfatto e Zelensky fa sapé che s’è avuto un discreto successo. Bone notizie da Piacenza: in un sacco anniscosto drent’a ’no spazietto s’è aritrovato ’n quadro che potrebb’esse er Ritratto di signora de Gustav Klimt, solato poco più de vent’anni fa da la galleria d’arte moderna.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Abiy Ahmed Ali