Appress’a Ipazia

72

Aricoreva l’unnici de maggio, ma l’eventi se so’ snodati lungo tutto l’arco der mese che sta pe fenì: la giornata internazionale de le donne in matematica viè promossa da ’n comitato indò st’anno ce sta l’italiana Elisabetta Strickland; lo scopo è quello d’ispirà le donne a celebrà li traguardi loro drent’a sta disciplina e ner tramente puro incoraggialle a dasse da fà in un ambiente de lavoro aperto e incrusivo pe tutti. In Italia è stata celebrata ieri pe iniziativa de l’unione nostra dedicata a sto ramo de la scenza: durante ’na diretta streaming articolata in tre sessioni, quattro persone pe vorta hanno ariccontato l’esperienze loro; la partecipazione era guasi tutta ar femminile, ma la direzione è stata affidata a Roberto Natalini, direttore de l’istituto pe l’applicazioni der calcolo Mauro Picone che fa capo ar consijo nazionale de le ricerche. In campo politico se fanno li conti pe utilizzà li 750 mijardi de euro proposti da la commissione europea.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Elisabetta Strickland