Accordi bilaterali

55
Napoli - Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al vertice italo francese, oggi 27 febbraio 2020. (Foto di Paolo Giandotti - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

A Napoli ce sta er vertice tra l’Italia e la Francia co l’intervento de undici ministri d’ogni delegazione. Se decide ’n patto contro li populismi: Conte nun accetta l’ipotesi chiesta da Salvini de ’n governo istituzionale e Macron boccia la chiusura de le frontiere difesa da Marine Le Pen; s’ariva, tra l’antri, a ’n accordo su la cantieristica navale in base a la joint venture Naviris tra Fincantieri e Naval Group. L’evento è consacrato da la partecipazione der presidente Sergio Mattarella a la cena ufficiale drent’ar palazzo reale napoletano, ner tramente che la concrusione è mettese d’accordo su la necessità de ’na posizione europea comune pe contrastà la sfida globale. In der paese nostro va a fenì er casino pe l’infezioni virali, che comunque cianno bisogno de tanta attenzione in termini igenici e preventivi; le preoccupazioni d’ortrarpe so’ arivorte prima de tutto a la tutela de l’ambiente e poi verso antri problemi come er sistema sociale e er potere d’acquisto.

Lillo S. Bruccoleri

(Traduzione di Massimo Moraldi)

Ne la foto: Mattarella tra Macron e Conte