A Leone che si molla è cojone

57
di Nando der Tufello

Egreggio e stimatissimo Leone,
lo sai che più se sbaja e più s’impara?
Vòi lassà perde, in quanto er Gargottara
t’ha detto che fai un po’ de confusione?

Ma lui chi è pe datte ’ste lezzione:
er più de la categoria somara?
De quelli ce ne stanno a centinara,
percui nu’ je da’ retta a quer trombone!

Te piace tanto scrive? E allora scrivi!
Quanto a la forma giusta, tu nun core:
seguita a scrive e prima o poi ciarivi.

Essi modesto e scanza l’imbarazzo:
c’è sempre chi s’atteggia a professore
sibbè che in fonno è professor der cazzo.