Er vero saputo

20

Si tu je dichi: – Sta a volà un somaro! –
lui t’ariprica: – Già ne so’ ar corente. –
Si tu conoschi un sito in Medioriente,
lui ne conosce armeno un centinaro.

Indove è scuro, lui ce vede chiaro
perfino si da vede nun c’è gnente
e nun esiste fregno inteliggente
capace, dice lui, de staje ar paro.

Defatti tiè un cervello da congresso
si carcoli che, a parte l’impossibbile,
sa più de quarche fatto mai successo.

Quello a Cacini je pò dà ’na pista:
t’abbasta annominà l’omo invisibbile
che dice de conoscelo… de vista.