Dal podio reale a quello simbolico

99

Nel primo anniversario della mia presidenza i democratici hanno voluto farmi un bel regalo: questo il commento di Donald Trump nel giorno dello shutdown, dopo che il senato ha respinto la legge che finanzia le attività amministrative federali. Si dissipano le nubi sulle olimpiadi invernali: il Cio riunito a Losanna con i rappresentanti delle due Coree ha confermato la loro presenza con la stessa bandiera alla cerimonia inaugurale. Il presidente del comitato Thomas Bach ha espresso l’auspicio che PyeongChang apra le porte a un futuro più luminoso per la penisola coreana. Caroline Koster torna sul podio conquistando a Mosca la medaglia di bronzo nei campionati europei di pattinaggio artistico; ha vinto la russa quindicenne Alina Zagitova, seguita dalla connazionale Evgenia Medvedeva, campionessa uscente. Un altro podio virtuale si è formato nell’ordine di presentazione dei contrassegni al Viminale: primo il Maie (Movimento associativo italiani all’estero), secondo la Unital (Unione tricolore America latina), solo terzo il Sacro romano impero cattolico di Mirella Cece. Non parteciperà alla competizione, ma intanto precede il Movimento cinquestelle e la Lega che la seguono a ruota. A Venezia si registra un nuovo record: millecento euro pagati per un pranzo nella trattoria di un egiziano da quattro studenti giapponesi che avrebbero denunciato il fatto. Ecco il menu: bistecche, frittura mista di pesce, acqua e servizio.

Lillo S. Bruccoleri