L’inzogno de Peppe er Greve

31
di Er dialetto

Guarda che stai a pijà ’na cantonata:
io nun ce l’ho co te ma co Babbetto,
quer fregno che ner campo der sonetto
ar massimo pò scrive ’na cazzata.

Co quela conoscenza illimitata
che invece tu riserbi sur dialetto
nun è lontano er giorno, ce scommetto,
che avrai quarche accademia intitolata.

Te schiafferanno tra l’accimature,
sarai presente in più d’un ateneo
pe fà tante bellissime figure.

E ner momento in cui venghi premiato
e allonghi le manacce sur trofeo
te sveji e te convinci che hai sognato.