La libbertà

205
RUGANTINO n. 12906 del 13 settembre 2011
di Iginio Argentini

La libbertà è ’na cosa superiore
che in ogni tempo e in ogni posto dona
la dignità e e’ rispetto a la perzona
e garantisce er senzo dell’onore.

Senza de lei se soffoca er valore
de’ la democrazzia, mentre risòna
l’eco de crudertà che nun perdona
a chi s’oppone a un crima de terore.

Lei deve brillà sempre come un astro
e quanno viè oscurata da quer velo
che stenne l’oppressione è un gran disastro.

Beato sia quer popolo che vanta
er dono de trovasse sotto un cèlo
indove brilla ’sta parola santa!