La crema de la socetà

202
RUGANTINO n. 12909 del 04 ottobre 2011
di Elio Banal

Penza che c’era un capodivisione
der ministero de la sanità;
poco lontano c’era er capoccione
d’un ente assistenziale; un po’ più in là…

ce stava un onorevole, un barone,
un preside dell’università,
un banchiere e un ministro: in concrusione,
tutta la crema de la socetà.

Perché staveno assieme ’ste persone,
’sta gente benestante, artolocata?
Voi penzerete: pe’ ’na riunione…

No! ’St’esponenti de li… grattacêli
staveno assieme pe’ ’na passeggiata
dentro ar cortile de… Reggina Cêli!